OTOPLASTICA

L'otoplastica è un intervento di Chirurgia Plastica mediante il quale si correggono le alterazioni di forma delle orecchie. La più frequente è l’orecchio a ventola o valgo.

INTERVENTO CHIRURGICO


L'operazione viene eseguita in anestesia locale e ambulatorialmente, negli adulti, e in anestesia generale nei bambini.
L'incisione cutanea, praticata nella parte posteriore del padiglione auricolare in corrispondenza del solco retroauricolare, è pressoché invisibile. L'intervento consiste nella rimozione della cartilagine in eccesso e nel modellamento delle "curve" del padiglione auricolare, prevalentemente dell’antielice, ovvero di quella plicatura mediana dell’orecchio che, se poco pronunciata, è una delle cause dell’orecchio a ventola. 
La durata dell'intervento è di circa un'ora. 

POST OPERATORIO
Dopo l'intervento chirurgico il paziente deve portare una benda elastica giorno e notte per circa 7 giorni, e per le 3 settimane successive solo durante la notte. Nel post-operatorio vengono prescritti degli analgesici per le prime 24-72 ore.

RISULTATI
I risultati, visibili al momento della rimozione della medicazione, sono molto buoni. Con l’otoplastica è possibile ridisegnare il contorno del padiglione auricolare in modo perfettamente naturale e armonico.

2008 © www.chirurgia-estetica.it - - login